CHIUDI
Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti necessari al suo funzionamento ed utili alle finalitá illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner o cliccando su un qualsiasi link, acconsenti all‘uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui.
Ricerca
   
Specchi riflessi Cinema Incontri con l'autore Musica Teatro famiglie Teatro scuola Danza Eventi Archivio stagioni teatrali
Programmazione


Il teatro, si sa, è un mondo particolare che ha seguito nel tempo una linea evolutiva dalle origini ad oggi; è un grande contenitore di arti, ma non solo.
Teatro significa spettacolo e come tale comprende le diverse discipline attraverso le quali vengono messi in scena drammi, musica, danza, arti performative, ovvero ciò che può essere rappresentato dal vivo attraverso la professionalità di artisti. Si tratta di professionalità dedite al proprio lavoro svolto con passione in funzione del pubblico.
È in questo luogo-non-luogo che si perpetua la speciale alchimia tra artista e pubblico, tra chi sta sul palco e chi catturato assiste: non esiste luogo più “magico”. L’emozione, le sensazioni che derivano da questo incontro sono particolari, conosciute da tutti coloro che frequentano il teatro e che proprio per questo, siamo certi, continue- ranno a seguire le proposte future: tuttavia vorremmo che le mede- sime emozioni raggiungessero anche coloro che ancora resistono a questa magia. Dedizione, professionalità e costanza caratterizzano ogni evento portato sulla scena, la stessa costanza posta da Fondazione Aida nel proporre eventi di spessore sul territorio da diversi anni. Come Valle abbiamo il privilegio di avere un teatro di Comunità un teatro che nel tempo si è fatto apprezzare per il valore delle proposte sia a livello locale che provinciale, e che ha saputo, fin dascubito, aprirsi alla collaborazione con le realtà locali confermandone la missione comunitaria e l’intento di progettualità condivise: valori che fanno la differenza  per un territorio.
Apriamo quindi questa nuova stagione all’insegna delle novità e soprattutto come omaggio al teatro stesso, a questo luogo speciale, al suo ruolo culturale e aggregativo, nell’assoluta convinzione che la cultura, nelle sue varie rappresentazioni, sia crescita, apertura e conoscenza, in una parola vita.
Desideriamo infine porgere alla direzione del teatro, a tutto il personale di Fondazione Aida nonché al prezioso The Staff i nostri doverosi ringraziamenti, e al pubblico tutto il nostro augurio per una felice e partecipata stagione teatrale.

Il presidente della comunità della Valle dei Laghi Attilio Comai 
 Assessore alla Cultura Annamaria Maturi



 

Gentilissimi,  
Siamo lieti di presentare la stagione 2016/2017 del Teatro Valle dei Laghi, un cartellone ricco di proposte culturali che attraversano diverse discipline artistiche: dalla prosa agli incontri con l’autore, dal cinema alle rassegne per scuole e famiglie.
 Pur con un budget ridotto rispetto agli anni passati, in accordo con la Comunità della Valle dei Laghi ci siamo posti l’obiettivo di presentare un’offerta adeguata alle richieste degli spettatori del territorio senza perdere d’occhio la qualità delle proposte.  
è nostra convinzione portare avanti il lavoro di rafforzamento del ruolo del teatro quale luogo capace di essere la “casa” di tutti con particolare attenzione al pubblico giovane, al quale ci rivolgiamo proponendo spettacoli legati a tematiche sociali e di attualità. Proseguono anche le sinergie territoriali instaurate negli anni con le associazioni e compagnie della provincia di Trento, a testimonianza della fertilità culturale della comunità.  
Viene confermato il progetto THE STAFF, diversamente a teatro, che in collaborazione con Associazione A.T.T.I. coinvolge nelle attività di gestione del teatro e del caffé culturale alcuni ragazzi diversamente abili.
 Quest’anno questa iniziativa sarà valorizzata anche grazie alla nuova rassegna “Chef a Teatro” che vedrà i ragazzi sempre più protagonisti della vita del Teatro di Valle.  
Vi aspettiamo quindi a teatro per proseguire insieme il percorso di crescita e condivisione avviato in questi anni.  
Fondazione Aida  
Direttore Artistico • Roberto Terribile, Direttore Organizzativo • Meri Malaguti



STAGIONE 2016/2017 VOLANTINO